Notizie

LINGUAGGIO ODIO LOCANDINA SENZA SCRITTE 25 Novembre 2019

Attività di Educazione alla Memoria: pubblicato il libretto di tutte le iniziative in programma per l’anno scolastico 2019-2020

E’ stata pubblicata la guida intitolata “La lingua dell'odio e del mito del superuomo. Pratiche e linguaggi di violenza totalitaria nella Germania nazista e nell’Italia fascista”, contenente il denso programma delle iniziative previste dall'Attività di Educazione alla Memoria di Rimini previste per l’anno scolastico 2019/2020.

30 Ottobre 2019

Con oltre 220 studenti nella sala del Giudizio, inizia un altro anno formativo previsto dall’Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini

“Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà verità.” E’ proprio con la frase che molti fonti attribuiscano a Joseph Goebbels, Ministro della Propaganda del regime nazista, che ieri pomeriggio è iniziato l’anno formativo previsto dall’Attività di Educazione alla Memoria.

29 Ottobre 2019

La lingua dell'odio e del mito del superuomo pratiche e linguaggi di violenza totalitaria nella Germania nazista e nell'Italia fascista - (La dispensa del seminario) 

E’ cosa nota che i regimi dittatoriali hanno utilizzato le infinite possibilità offerte dal linguaggio per distorcere la realtà a proprio vantaggio, crearne una versione ufficiale e mitologica, indottrinare la popolazione e diffondere pratiche di odio e di disprezzo.

8 Ottobre 2019

Viaggio-studio a Varsavia e all’ex campo di concentramento e di sterminio di Lublino-Majdanek in Polonia

Sono diretti a Varsavia e all’ex campo di concentramento e di sterminio di Lublino-Majdanek, in Polonia, i 48 studenti riminesi del viaggio della memoria, organizzato dall’Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini, che sono in in viaggio da questa mattina, fino al prossimo sabato 12 ottobre.

2 Settembre 2019

Il campo di concentramento  e di sterminio di Lublin-Madjdanek  (1941-1944): una storia ancora poco conosciuta

Nell’immaginario comune, le atrocità naziste perpetrate nei campi di concentramento e nella Shoah (il genocidio di 6 milioni di ebrei europei) sono simboleggiate visivamente dalle fotografie dei campi di concentramento di Dachau, Mauthausen, Bergen Belsen o Auschwitz, in virtù del fatto che questi luoghi furono abbondantemente documentati dai reporter e dai soldati alleati anglo-americani e sovietici, al momento del loro ingresso nei lager, tra il 27 gennaio e i primi giorni di maggio del 1945.

Un trasporto di ebrei arrivato ad Auschwitz-Birkenau dalla Rutenia (Ungheria), estate 1944 21 Agosto 2019

Comprendere e insegnare la Shoah: coniugare insegnamento politico e insegnamento morale

Quando si parla di Shoah occorre innanzitutto definire l’oggetto della questione, ovvero definire il fenomeno in termini storici, parrebbe banale e scontato, eppure si assiste ancora oggi, soprattutto in molti manuali di testo in uso nelle scuole, a una certa confusione e a un pericoloso amalgama che non aiuta la comprensione corretta degli eventi.

8 Agosto 2019

Cinquanta studenti di Rimini al viaggio della memoria in Polonia

L’iniziativa si inserisce in un lungo percorso di formazione sulla storia del nazismo, delle deportazioni e della Shoah, il genocidio degli ebrei d’Europa, avviato nell’ottobre 2018 sotto la direzione scientifica e didattica di Laura Fontana, Responsabile dell’Attività, e che ha visto la partecipazione di 230 giovani provenienti da tutti gli Istituti superiori della città.

15 Marzo 2019

Giusti: Ricevuti in consiglio comunale gli alunni della scuola media Fermi

Si è concluso con l’invito nella sala del Consiglio comunale di Rimini, da parte della Presidente Sara Donati, il progetto di educazione alla memoria sui Giusti, condotto da due classi delle scuole medie Fermi di Rimini.

banner Giusti 6 Marzo 2019

Rimini celebra la Giornata europea dei Giusti

Un momento importante, proclamato nel 2012 dal Parlamento europeo con data 6 marzo, per commemorare coloro che si sono opposti con responsabilità individuale ai crimini contro l'umanità e ai totalitarismi.

5 Febbraio 2019

Giorno del Ricordo

Sono diverse le iniziative con cui Rimini celebra, ogni anno, il Giorno del Ricordo, la solennità civile, istituita nel 2004 dal Parlamento italiano in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale.

26 Gennaio 2019

Puppenstadt Spettacolo teatrale tra le iniziative del Giorno della Memoria

Il 23 giugno 1944, a seguito delle proteste del governo danese per le mancate informazioni sugli ebrei deportati dalla Danimarca per Theresienstadt (Terezin, in Cecoslovacchia), una delegazione della Croce Rossa Internazionale ottiene dai vertici del regime nazista il permesso di visitare il ghetto. Per alcune ore Terezin si trasforma nella città modello degli ebrei che paiono vivere e lavorare senza alcuna privazione o violenza.

Dieter Pohl 15 Gennaio 2019

I crimini del regime nazista e la Shoah 

Domenica 27 gennaio 2019 ore 17  presso la Sala del Giudizio nel Museo della Città -  “lectio magistralis” di Dieter Pohl, Università Alpen-Adria, Klagenfurt   Introduce Laura Fontana, Responsabile Attività Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile Italia del Mémorial de la Shoah