INAUGURAZIONE MOSTRA


Domenica, 22 Gennaio, 2023 (Tutto il giorno)

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 
domenica 22 gennaio ore 18 al Museo della Città
AUSCHWITZ-BIRKENAU 1940-1945. CAMPO DI CONCENTRAMENTO E CENTRO DI MESSA A MORTE

a cura del Mémorial de la Shoah
versione italiana realizzata grazie al sostegno dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

Avvalendosi di un’accurata cartografia e di una ricca documentazione iconografica, la mostra vuole ricostruire la storia del complesso concentrazionario e centro di sterminio di Auschwitz, con un approfondimento tematico sulle deportazioni dall’Italia.

La narrazione proposta è rigorosa sotto il profilo scientifico, ma anche attenta a rivolgersi ad un pubblico ampio, soprattutto ai giovani e al mondo della scuola.  

Per l’Italia, Auschwitz è stato il principale  luogo di deportazione e di assassinio degli ebrei catturati nella penisola e nel Dodecaneso italiano (principalmente a Rodi) dopo l’8 settembre 1943, sotto l’occupazione tedesca e la Repubblica sociale italiana. Furono complessivamente più di7.800 a finire ad Auschwitz e poco più di 500 a   sopravvivere. La storia della deportazione italiana ad Auschwitz include anche circa un migliaio di non ebrei, a larga maggioranza donne, che finirono ad Auschwitz prevalentemente con la categoria di politici.


Google Maps