IO, TU, NOI

OGNI PERSONA E' UNA BIBLIOTECA VIVENTE, ascoltare la sua storia è accogliere un pezzo della sua vita e farla nostra.
a cura dell'Associazione Arcobaleno
Lunedì 21 marzo 2016, ore 16, Museo della Città


Sarà presente l’Assessore alle Politiche Educative del Comune di Rimini Gloria Lisi

Fondato su pregiudizi e stereotipi negativi sull’altro, il razzismo è una costruzione mentale che affonda le sue origini nell’antichità ma che sopravvive ai nostri tempi perché è un fenomeno costituito da tante facce. Se tradizionalmente le teorie razziste postulavano la divisione della specie umana in razze superiori e inferiori, oggi il fenomeno coinvolge alcune minoranze su cui le società sfogano le proprie paure e le proprie ostilità.

Chi è l’altro oggi che viene percepito come diverso da quel noi su cui fondiamo la nostra identità?

Immigrati, rifugiati, Sinti e Rom, persone di altra religione o di identità sessuale diversa dalla nostra, sono spesso oggetto di disprezzo, isolamento, incomprensione.

Vogliamo presentarvi alcuni di loro che oggi vivono a Rimini e che sono disponibili a farsi libro vivente da sfogliare per raccontarvi le loro storie. Ognuno sceglierà quale “libro” leggere sotto la forma di biblioteca vivente, anche sfogliando più libri e passando da una storia all’altra.

Un incontro che ci farà scoprire quanto il noi che difendiamo è molto più ampio e inclusivo di quel che crediamo.

L’Associazione Arcobaleno di Rimini si occupa da tempo di iniziative di integrazione volte a contrastare i pregiudizi e ogni forma di razzismo e xenofobia. La Biblioteca vivente è un progetto culturale e didattico già sperimentato con successo in diverse scuole e realtà del territorio.

Ingresso libero e aperto a tutti senza prenotazione