La Memoria a Rimini 2011

In occasione della nona Giornata della Memoria 2011
UN BUON USO DELLA MEMORIA?
Lectio magistralis di Georges Bensoussan

Venerdi' 28 gennaio 2011, ore 17
Aula Magna del Polo Didattico Scientifico, Via Anghera' 22
Partecipa Massimo Mezzetti, Assessore alla Cultura Regione Emilia-Romagna
Introduce Laura Fontana, responsabile Progetto Educazione alla Memoria

Perché parlare ancora oggi della memoria della Shoah? Quali interrogativi suscita la questione del genocidio degli ebrei?
Una memoria viva è una memoria capace di interrogare al presente il passato, cioè di riflettere su come i nostri valori democratici, il nostro concetto di modernità e di uguaglianza, le nostre strutture del pensiero siano oggi profondamente intaccate dalla ferita inferta dall’evento Shoah. Quello di cui abbiamo fortemente bisogno non è una religione civile all’insegna della compassione e della sola commemorazione, ma un insegnamento critico sul nostro passato, perché quello che ad Auschwitz è stato distrutto è il concetto stesso di vita umana.

---

SPETTACOLO TEATRALE "E' BELLO VIVERE LIBERI!"
giovedì 27 gennaio 2011 ore 21 - Teatro degli Atti

di Marta Cuscunà
ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d’Italia deportata ad Auschwitz n. 81 672
Ideazione, drammaturgia, regia e interpretazione Marta Cuscunà
Produzione Centrale Fies
Spettacolo per il Giorno della Memoria
vincitore del Premio Scenario per Ustica 2009

AllegatoDimensione
PDF icon Invito Bensoussan75.26 KB