Concorso "Luoghi e memorie tra presente e passato"

Concorso riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado delle Province di Pesaro-Urbino e Rimini

BANDO DI CONCORSO
riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado
delle Province di Pesaro-Urbino e Rimini
"Luoghi e memorie tra presente e passato"

PREMESSA
Le Amministrazioni Provinciali di Pesaro-Urbino e Rimini, le ANPI territoriali, in collaborazione con gli Istituti Storici Provinciali di Pesaro-Urbino e Rimini, indicono un concorso scolastico dal titolo "Luoghi e memorie tra presente e passato", finalizzato alla conoscenza dei luoghi della memoria del '900.
Tale concorso intende coinvolgere docenti, studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo grado delle Province di Pesaro-Urbino e Rimini in un percorso di ricerca storico-didattica che, a partire dalla valorizzazione delle memorie individuali, conduca al recupero e alla ricostruzione delle memorie collettive legate al territorio di appartenenza.
Costruire un luogo di memoria significa agire su terreni disciplinari che legano costantemente storia e memoria, costruzione museale e gestione degli spazi memoriali, ricerca storica e didattica, strategie formative e questioni pedagogiche, nonché problematiche più ampie, che assumono come punto di riferimento le culture di pace e i conflitti del presente.

FINALITÀ DEL CONCORSO

Finalità

    Conservare la memoria di un paese e dei suoi abitanti. Recuperare ricordi, memorie e narrazioni per accogliere le storie altrui e facilitare il confronto tra presente e passato, tra storia locale e storia generale, tra le "storie" e la Storia

    Educare alla complessità favorendo lo sviluppo di una cultura di pace e solidarietà

    Avvicinare i più giovani alla storia recente della nostra comunità e della nascita di un tessuto democratico e civile

Obiettivi specifici

    Comprendere aspetti essenziali della metodologia della ricerca storica e delle categorie di interpretazione storica

    Mettere a confronto fonti documentarie e storiografiche relative allo stesso fatto, problema personaggio e interrogarle riscontrandone le diversità e le somiglianze

    Approfondire le dimensioni e le risonanze locali di fenomeni ed eventi di interesse e portata nazionale e sovranazionale

    Usare il passato per rendere comprensibile il presente e comprendere che domande poste dal presente al futuro trovano la loro radice nella conoscenza del passato

TIPOLOGIA DELL'ELABORATO E INDICAZIONI METODOLOGICHE
Il concorso consiste nell'elaborazione di un lavoro di classe (cartaceo o multimediale) che dovrà essere il risultato di un percorso di ricerca storico-didiattica sul territorio, anche a carattere interdisciplinare.

Esemplificazione di un possibile percorso metodologico:

    Creare interesse al tema partendo dal presente e dalla rilevazione delle preconoscenze

    Formulare ipotesi relative al tema e strutturare con la classe un possibile percorso di ricerca

    Indagare il passato attraverso la lettura di fonti di vario tipo

    Ricostruire la storia del luogo indagato, attraverso un elaborato di gruppo che dia conto del percorso effettuato

    Stabilire eventuali contatti e relazioni con altri luoghi di memoria in Italia e all'estero

    Creare un collegamento tra "piccole" e "grandi" storie, tra storia locale e storia general

    Comparare presente e passato. Utilizzare il passato per una lettura critica del proprio territorio nel presente

ARGOMENTI PROPOSTI E SPUNTI TEMATICI
La ricerca avrà come ambito temporale il '900 locale e dovrà essere indirizzata alla
lettura di un luogo di memoria come riscoperta di un patrimonio culturale e sociale di una comunità (luoghi legati alla guerra, luoghi legati al lavoro).
Si indicano di seguito alcuni possibili spunti tematici:

    Luoghi legati alla guerra: luoghi di internamento, rifugio, rappresaglie, solidarietà, esecuzioni, stragi, battaglie, sfollamento, prigionia, resistenza...

    Luoghi legati al lavoro (agricoltura, industria, turismo, commercio): fabbriche, miniere, botteghe artigiane, aziende agricole, piazze mercato, mulini...

CRITERI DI VALUTAZIONE E PREMI
Gli elaborati saranno valutati sulla base dei seguenti criteri:

    stretta attinenza alle tematiche suggerite

    originalità e rigore della ricerca

    chiarezza espositiva

    innovazione metodologica
    Un'apposita commissione valuterà tutti i progetti pervenuti assegnando come riconoscimento, ai due ritenuti più originali e significativi (uno per Provincia), un viaggio studio gratuito (comprensivo di viaggio, vitto, alloggio, attività didattiche e teatrali) della durata di due giorni in località Casteldelci e Fragheto. Gli alunni con almeno due insegnanti accompagnatori per ognuna delle due classi individuate come vincitrici, parteciperanno al viaggio-studio (periodo aprile-maggio) che prevede percorsi storico-ambientali nel Comune di Casteldelci con esperti del luogo e degli Istituti storici di Rimini e Pesaro.
    In particolare verrà attivato un laboratorio di storia ("Fragheto ieri e oggi: percorso di lettura di un luogo di memoria") condotto sia attraverso l'esame di documenti e testimonianze, sia attraverso ricognizioni guidate sui luoghi della strage.
    Durante il soggiorno è prevista la partecipazione di studenti e studentesse ad uno spettacolo teatrale ("Fragheto, 7 Aprile 1944. Un monologo per la pace") che stimoli l'interesse verso il passato utilizzando i linguaggi delle emozioni.

TEMPI DI CONSEGNA
Gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre il 31 marzo 2008, indirizzati a:

ISTITUTO PER LA STORIA DELLA RESISTENZA E DELL'ITALIA CONTEMPORANEA DELLA PROVINCIA DI RIMINI
Via Gambalunga, 27 Rimini
Tel. 0541/24730 - E-mail: iststor.rn@libero.it
http://www.istitutostoricorimini.it

L'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della Provincia di Rimini (ISTITUTO STORICO RIMINI) mette a disposizione i suoi spazi, la sua Biblioteca di storia contemporanea, i suoi archivi di storia locale e la professionalità dei suoi operatori per qualunque consulenza o collaborazione con gli studenti e gli insegnanti interessati al Concorso.
Nel periodo novembre-dicembre 2007 gli Istituti storici, promotori del bando di concorso, organizzeranno inoltre un'attività di formazione (in particolare per i docenti che parteciperanno al concorso) a carattere laboratoriale sulle modalità di lettura di un luogo di memoria (seguirà programma dettagliato con date, luoghi, relatori...)

INFORMAZIONI
Sezione Didattica dell'Istituto Storico - prof.ssa Lidia Gualtiero tel. 0541 24730, lun-ven dalle ore 9.30 alle ore 13, e-mail : iststor.rn@libero.it.

AllegatoDimensione
PDF icon Seminairo 2008/200962.5 KB