Notizie

banner Giusti 6 Marzo 2019

Rimini celebra la Giornata europea dei Giusti

Un momento importante, proclamato nel 2012 dal Parlamento europeo con data 6 marzo, per commemorare coloro che si sono opposti con responsabilità individuale ai crimini contro l'umanità e ai totalitarismi.

5 Febbraio 2019

Giorno del Ricordo

Sono diverse le iniziative con cui Rimini celebra, ogni anno, il Giorno del Ricordo, la solennità civile, istituita nel 2004 dal Parlamento italiano in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale.

26 Gennaio 2019

Puppenstadt Spettacolo teatrale tra le iniziative del Giorno della Memoria

Il 23 giugno 1944, a seguito delle proteste del governo danese per le mancate informazioni sugli ebrei deportati dalla Danimarca per Theresienstadt (Terezin, in Cecoslovacchia), una delegazione della Croce Rossa Internazionale ottiene dai vertici del regime nazista il permesso di visitare il ghetto. Per alcune ore Terezin si trasforma nella città modello degli ebrei che paiono vivere e lavorare senza alcuna privazione o violenza.

Dieter Pohl 15 Gennaio 2019

I crimini del regime nazista e la Shoah 

Domenica 27 gennaio 2019 ore 17  presso la Sala del Giudizio nel Museo della Città -  “lectio magistralis” di Dieter Pohl, Università Alpen-Adria, Klagenfurt   Introduce Laura Fontana, Responsabile Attività Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile Italia del Mémorial de la Shoah

21 Novembre 2018

Il programma di educazione alla memoria

Attività promossa dal Comune di Rimini con la partecipazione di Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini in collaborazione con Alcantara Teatro Ragazzi ANPI, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, di Rimini Associazione culturale ARE ERE IRE - Cibo per giovani menti Mémorial de la Shoah, Parigi Storia per Tutti Viale dei Ciliegi 17  

Nell'immagine la piccola Sissel Emilia Vogelmann (1935-1944), deportata coi genitori ad Auschwitz-Birkenau e uccisa nelle camere a gas. © Per gentile concessione della famiglia Vogelmann 12 Novembre 2018

Riflessioni sull'umano e l'inumano

"L’esperienza di cui siamo portatori noi superstiti dei lager nazisti è estranea alle nuove generazioni dell’Occidente, e sempre più estranea si va facendo a mano a mano che passano gli anni… Per noi, parlare con i giovani è sempre più difficile. Lo percepiamo come un dovere, ed insieme come un rischio: il rischio di apparire anacronistici, di non essere ascoltati.

12 Novembre 2018

1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia

Curata da Alessandra Minerbi, con la consulenza di Liliana Picciotto e Michele Sarfatti, la mostra documenta, in modo scientifico e completo, la storia della persecuzione antisemita in Italia, dalla campagna stampa del 1938 fino alla deportazione ad Auschwitz, luogo principale di sterminio degli ebrei della penisola.

3 Settembre 2018

Giornata internazionale di studi

L’anno 1938 segnò la decisione del governo fascista di Benito Mussolini di adottare una legislazione contro gli ebrei volta ad isolarli dal resto della società, a privarli dei diritti fondamentali e a spingerli a emigrare dalla Penisola.

28 Maggio 2018

Viaggio-studio in Austria Mauthausen, Gusen, Castello di Hartheim

Mauthausen, Gusen, Hartheim

Situato a 25 km dalla città austriaca di Linz, il campo di concentramento di Mauthausen, con la sua rete di numerosi sottocampi (tra cui Gusen, uno dei maggiori) fu complessivamente il luogo in cui tra il 1938 (poco dopo l’annessione dell’Austria da parte della Germania nazista) e il 5 maggio 1945 (quando fu liberato dall’undicesima Divisione dell’esercito statunitense) furono imprigionate circa 190.000 persone, di cui la metà non sopravvisse alle drammatiche condizioni di internamento o fu uccisa con vari metodi, tra cui esecuzioni sommarie, fucilazioni di massa, assassinio nella camera a gas del campo, esperimenti medici e torture.

fondazione-cdec-ebrei-fuggiti 28 Maggio 2018

Salvarsi. Gli ebrei d'Italia sfuggiti alla Shoah 1943-1945

A seguire, dibattito coordinato da Laura Fontana, responsabile Attività di Educazione alla Memoria Comune di Rimini e responsabile Italia del Mémorial de la Shoah di Parigi, Patrizia Di Luca, responsabile Centro di Ricerca sull’Emigrazione (Università degli Studi della Repubblica di San Marino) e Antonio Mazzoni, Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea di Rimini.

27 Maggio 2018

Rispondere al male con coraggio e solidarietà. Le donne ricordate nella Giornata dei Giusti.

La Giornata europea dei Giusti nasce nel 2012 per ricordare tutti gli uomini e le donne che hanno operato per salvare vite umane nei genocidi e nelle diverse situazioni di conflitto, violenza ed ingiustizia, tutelando la dignità umana ed i diritti umani.

26 Maggio 2018

Non lo saprà nessuno/che abbiamo vissuto. La demolizione dell'Umano nei Lager nazisti.

Attività di Educazione alla Memoria anno scolastico 2017-2018

Ai 40.000 italiani, uomini, donne e bambini, che per ragioni diverse furono deportati nei campi di concentramento e di sterminio nazisti da cui molti non sopravvissero o tornarono segnati per sempre nel fisico e nell'anima. Possa il nostro impegno di tener vivo lo studio della storia servire anche a onorare la loro memoria.