Logo stampa
 

La scelta. (e tu cosa avresti fatto?)

Spettacolo teatrale di e con Marco Cortesi e Mara Moschini 
Venerdì 6 marzo 2015, ore 21, Teatro degli Atti

"Anche nei momenti più bui il destino di ogni uomo non è predeterminato.
E' sempre possibile spingere la storia in una direzione opposta"

Uno spettacolo per ricordare e per interrogarci sul senso della responsabilità individuale e per celebrare la Giornata europea dei Giusti.

Sul palcoscenico del Teatro degli Atti, Marco Cortesi e Mara Moschini ci racconteranno quattro storie vere raccolte da Svetlana Broz (nipote di Tito) che ha lavorato sul fronte di guerra come medico; queste quattro storie sono esempi di eroismo e umanità, di persone che hanno avuto il coraggio di scegliere di rompere la catena dell'odio e della vendetta per salvare un altro essere umano, storie di coraggio, fratellanza e di libertà, provenienti da uno dei conflitti più atroci, sanguinosi e assurdi che l'essere umano abbia mai combattuto: la guerra nella ex Jugoslavia negli anni Novanta.
"Nei libri di storia la chiamano 'Dissoluzione della Ex-Repubblica Federale Socialista di Jugoslavia'... ma sui muri di Sarajevo trovi una definizione molto più semplice 'Welcome to Hell' (Benvenuti allInferno)... 
Ci sono spettacoli che nascono per intrattenere, spettacoli che nascono per divertire, spettacoli che nascono per emozionare. Questo spettacolo nasce unicamente e solo con uno scopo: quello di ricordare, di fare memoria."

Uno spettacolo con oltre 300 repliche tra Italia ed Europa capace di correre sul filo dell'emozione e risvegliare le coscienze in quello che è stato definito dalla stampa come "un magnifico esempio di teatro civile".

Al termine dello spettacolo, incontro e dibattito con gli artisti, coordinato da Fabio Cassanelli, Attività di Educazione alla Memoria, e Patrizia Di Luca, responsabile Centro di ricerca sull'emigrazione - Museo dell'Emigrante (Unviersità di San Marino).

Partecipa Irina Imola, assessore ai servizi al cittadino.

Informazioni e prenotazioni: Ufficio Attività Teatrali, tel. 0541 704292 704293

Per le scuole la prenotazione va inviata tramite mail all’indirizzo: mariagrazia.verni@comune.rimini.it

 


Risorse di approfondimento sulla guerra nei Balcani tratte dal sito http://www.marco-cortesi.com/