Logo stampa
 

Cerimonia intitolazione Giardino dei Giusti a Ezio Giorgetti e Osman Carugno, Giusti tra le Nazioni

Giovedì 6 marzo 2014, ore 11, Parco XXV Aprile (nei pressi del ponte di Tiberio, lato città)



La città di Rimini, in occasione della Giornata europea dei Giusti, dedica una parte del Parco XXV Aprile a tutte quelle persone che non esitarono a rischiare la propria vita pur di salvare quella altrui ingiustamente minacciata e, in particolare, a quanti dal settembre 1943 al settembre 1944 accolsero, protessero e salvarono, nel territorio riminese e del Montefeltro 41 ebrei stranieri in fuga dalla persecuzione nazi-fascista.
La parte del Parco antistante il ponte di Tiberio prende quindi il nome di "Giardino dei Giusti" intitolato a Ezio Giorgetti e Osman Carugno, nominati Giusti fra le Nazion da Yad Vashem in Israele.   

Alla cerimonia partecipano Irina Imola, assessore ai servizi al cittadino, e Emilio Drudi, autore di Un cammino lungo un anno. Gli ebrei salvati dal primo italiano "Giusto tra le nazioni" (Giuntina), le autorità cittadine e una rappresentanza di studenti delle scuole di Rimini.