Logo stampa
 

Bando di concorso: la Banalità del Male

Iniziativa promossa con la partecipazione dell'Assessorato all'Educazione del Comune di Rimini per insegnare a riflettere sul concetto di banalità del male, indifferenza, partecipazione, responsabilità.

L'Amministrazione Comunale bandisce un concorso rivolto alle classi o gruppi di studenti appartenenti alle scuole secondarie di secondo grado di Rimini che hanno partecipato alla conferenza spettacolo di Sandra cavallini "Rapporto su LA BANALITA' DEL MALE".

La proposta del concorso intende dare piena attuazione al concetto di "Educazione alla Memoria" che costituisce il fulcro dell'attività dell'Amministazione Comunale rivolta alle scuole, ovvero coniugando la lezione di storia con l'educazione morale e dunque stimolando gli studenti e le studentesse a rielaborare il concetto del male comune in una chiave più personale.
Solo insistendo sulla responsabilità individuale e sul concetto di libera scelta anche in condizioni estreme come sotto una dittatura, sarà possibile trasmettere la storia della Shoah come una storia di tante scelte individuali in cui alcuni hanno scelto di essere carnefici, altri sono stati condannati a essere vittime e tutti gli altri sono rimasti a guardare indifferenti o  impauriti il male compiersi sotto gli occhi di tutti.